Auguri per il nuovo anno scolastico

Se una persona sogna da sola, è solo un sogno. Se molte persone sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà.

mercoledì 18 novembre 2009

L'effetto sperato


Dopo alcuni giorni di assenza forzata, leggendo la posta arretrata, trovo qualcosa di veramente interessante, che mi ha dato la carica, l'entusiasmo che la febbre e varie altre vicende personali mi avevano un po' fiaccato.


Si tratta del bellissimo blog creato da Domenico con i suoi ragazzi, una sorta di ipertesto multimediale che, prendendo le mosse dal libro di narrativa in uso, cerca di "far conciliare" tutti i contenuti che esso contiene, attraverso un approccio nuovo ed entusiasmante, quello del blog!


Evviva, le sollecitazioni che stiamo raccogliendo da varie parti stanno dando il loro frutto e il famoso digital divide di cui parlavamo si sta lentamente assottigliando anche nella scuola secondaria di 1° di Nocera, grazie ad un uso creativo e personale di tutti i mezzi che abbiamo a disposizione, a partire dal libro di narrativa fino ... non mettiamo limiti alla fantasia.


L'esperienza del blog di classe è ben raccontata dal bellissimo testo del mio professore di editing multimediale che vi allego e che si intitola "Coltivare le connessioni"
http://malubo.fileave.com/







2 commenti:

  1. I complimenti sono reciproci anzi collettivi, perchè tutto parte dalla disponibilità della nostra scuola (non solo in termini di strumenti a disposizione di tutti), dalla sensibilità del nostro preside e dalle tante sollecitazioni che nascono dalle riflessioni e dagli scambi tra isegnanti. In effetti la lettura di narrativa che stiamo realizzando in classe ci consente davvero di "navigare" e spaziare nel '500 da tutti i punti di vista: storico, artistico, letterario, scientifico ecc., ed i ragazzi hanno subito colto le infinite "connessioni" che un personaggio poliedrico e geniale come Leonardo da Vinci riesce ad offrirci. Spero davvero che lo strumento del blog riesca a produrre l'effetto sperato. Per intanto consideriamolo un altro "esperimento innovativo"... . La nostra idea era quella di "chiudere" il blog esclusivamente alla classe, ma felici per l'interesse che sta suscitando, rinviamo per un pò l'operazione e invitiamo tutti a visitarlo all'indirizzo www.ilritrattodelmistero.wordpress.com
    Ogni commento sarà ben gradito!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti alla 2^c e al loro prof per l'innovativo modo di approcciare il libro di narrativa.Entusiasmante come gli scenari possano ampliarsi !!!

    RispondiElimina