Auguri per il nuovo anno scolastico

Se una persona sogna da sola, è solo un sogno. Se molte persone sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà.

domenica 19 settembre 2010

Il nuovo anno scolastico


Da una settimana è iniziato il nuovo anno scolastico anche nel nostro Istituto: come ormai la scuola italiana ci ha abituati, siamo alle prese con orari (sempre più difficili da stilare), con la ormai cronica mancanza di organico, con un movimento indefinibile di docenti che vanno e che vengono, con le strutture da rimodernare a costi zero...detta così sembrerebbe una situazione davvero difficile da gestire, poco stimolante e in cui tutte le energie (leggi "risorse umane") si spendono per gestire al meglio l'aspetto puramente organizzativo. Ma in realtà credo che non sia così. Ritrovarmi con i colleghi di sempre, equilibrati (i più "anziani", direi "saggi")e abituati a gestire l'emergenza in cui, ogni anno, la scuola si trova, e incontrare nuovi colleghi, che, nonostante abbiano alle spalle un lungo perigrinare da una scuola all'altra, hanno fatto della flessibilità l'aspetto caratterizzante della propria personalità....tutto ciò mi fa credere ancora nella grande forza dei docenti, che, convinti del ruolo fondamentale che la società, purtroppo oggi inconsapevolmente, affida loro, ancora sanno di potercela fare.
Penso proprio che la celebre frase di Cervantes "Se una persona sogna da sola, è solo un sogno. Se molte persone sognano insieme, è l'inizio di una nuova realtà" possa diventare il nostro motto per quest'anno. Che ne dite?

Nessun commento:

Posta un commento